Nasce una raccolta fondi per restaurare Santa Maria in Porto

0
128

Parte una raccolta fondi per restaurare Santa Maria in Porto, la chiesa che nelle ultime settimane ha visto intervenire i Vigili del Fuoco per la rimozione di due pinnacoli divenuti pericolanti a causa del maltempo, ma che in realtà da diversi anni necessita di un’importante intervento di restauro. Basti semplicemente dire che, da decenni, dopo alcuni cedimenti, nell’abside è presente un tendone per evitare che pezzi del soffitto caschino a terra. 750 mila euro il valore del progetto di riqualificazione della Soprintendenza per l’edificio religioso. L’iniziativa punta a dare anche un segnale alla città di Ravenna e al Ministero dei Beni Culturali. D’altra parte la chiesa è sede del santuario della Madonna Greca, patrona della città. Domenica, intanto, la tradizionale processione con la statua che arriva dal mare dovrebbe svolgersi regolarmente