Morti sospette all’ospedale di Lugo: rinviati a giudizio caposala e primario

0
475

Continua l’attività della magistratura di Ravenna attorno al caso delle morti sospette all’ospedale di Lugo. In attesa del nuovo processo a carico di Daniela Poggiali per la morte di Rosa Calderoni, il gup del tribunale bizantino Antonella Guidomei, sempre in merito al decesso della 78enne lughese,  ha disposto il rinvio a giudizio per altre due persone, Cinzia Castellani e Giuseppe Re, al tempo caposala e primario nello stesso reparto dove operava Daniela Poggiali. Pesante l’accusa per entrambi avanzata dal pubblico ministero: omicidio doloso. L’inizio del processo in corte d’assise avverrà l’anno prossimo, il 27 febbraio.