Monte Battaglia: musica e commemorazioni per ricordare i 2 mila morti della Seconda Guerra Mondiale

0
480

Monte Battaglia, 2 mila morti nel settembre del 1944 negli scontri fra Alleati, tedeschi e italiani durante l’avanzata del fronte di Liberazione al termine della Seconda Guerra Mondiale. Monte Battaglia oggi è stato eletto luogo di pace, dove vengono ricordati i caduti di tutte le nazioni. L’1 e il 2 settembre, ai piedi della rocca, simbolo delle comunità di Casola Valsenio e Fontanelice, si terrà la commemorazione dell’anniversario del conflitto bellico. Una commemorazione da una parte istituzionale, con delegazioni e cerimonie, dall’altra una commemorazione musicale, prima tappa della nuova edizione del concorso Materiale Resistente 2.0, dedicato alla Resistenza italiana, dove saranno di scena concerti e stand gastronomici.