Mai più con le spalle al muro: al via i lavori del grande murales contro la violenza sulle donne

0
252

La prima opera di street art sul tema della violenza contro le donne arriva a Faenza. Sono iniziati i lavori in via Montalto del grande murales che verrà inaugurato sabato 9 marzo all’interno del calendario degli eventi ideati da SOS Donna per ricordare il tema della violenza di genere con l’arrivo ogni anno dell’8 marzo. L’opera, “Mai più con le spalle al muro”, è firmata dall’artista italo-francese Coquelicot Mafille ed è stata selezionata al termine del concorso che da qualche stagione il Distretto A organizza per riqualificare i muri delle residenze faentine. Un progetto artistico che quest’anno ha voluto sostenere la missione di SOS Donna per celebrare i 25 anni di attività dell’associazione