L’Orchestra Cherubini in concerto in carcere, in ospedale e nei centri sociali

0
587

La musica supera le barriere ed entra in carcere, in ospedale, all’Opera Santa Teresa, nei centri sociali e nelle sedi delle associazioni impegnate nella cura alla persona, come l’Associazione Alzheimer. Prenderà il via domenica 2 giugno una serie di concerti dell’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini”, ideata da Riccardo Muti, fra Ravenna, Cervia, Alfonsine, Bagnacavallo e Russi per portare la musica nei centri destinati al volontariato, alla cura e al recupero della persona. Formazioni da camera con programmi che spazieranno da Bach, Mozart, Rossini alle musiche da film di Nino Rota, Ennio Morricone e Hans Zimmer. “La musica senza barriere” il titolo dell’iniziativa ideata con il patrocinio di Ravenna Festival e del Comune di Ravenna