L’ambasciatore ucraino a Ravenna per l’arrivo della nave con 15 mila tonnellate di mais

0
209

È arrivato a Ravenna l’ambasciatore ucraino in Italia Yaroslav Melnyk, in città per accogliere, insieme alle autorità locali, la nave Rojen, salpata dall’Ucraina con 15 mila tonnellate di mais. Il cargo, in navigazione da sette giorni, è il primo convoglio commerciale che raggiunge l’Italia dopo lo sblocco diplomatico dei giorni scorsi. Previsto l’arrivo nel nostro Paese di altre navi. A Ravenna un altro carico arriverà fra il 15 e il 16 agosto. Lo sblocco è stato deciso per far fronte all’emergenza alimentare. L’ambasciatore è quindi stato accolto in municipio a Ravenna dove ha ringraziato l’intera comunità ravennate per il supporto offerto alla popolazione ucraina e ha invitato le imprese italiane a riprendere i contatti con le realtà ucraine.

Dopo lo sblocco dei carichi alimentari, si lavorerà per uno sblocco commerciale vero e proprio. Per l’Emilia-Romagna ad esempio sono molto importanti le argille ucraine, molto utilizzate nella ceramica.