Argine fortemente compromesso: la Ravegnana non aprirà prima di agosto

0
126

10 mesi di cantiere, partendo a conteggiare dal 28 ottobre. La Ravegnana non aprirà quindi prima di agosto o settembre. Sono stati presentati oggi in conferenza stampa i lavori che stanno interessando l’area della chiusa di San Bartolo dopo il crollo del 25 ottobre scorso. Lavori per i quali la Regione Emilia-Romagna ha stanziato 3 milioni di euro per la messa in sicurezza dell’area, fortemente compromessa, la ricostruzione e la riapertura della strada che verrà protetta da due file di palancole inghisate

. Fondi che si aggiungono ai 460 mila euro già destinati per i primi interventi e ai quali vanno sommati 900 mila euro previsti per la viabilità alternativa. Tutte somme che le istituzioni conteggeranno alla voce danni all’interno del procedimento che dovrà stabilire i responsabili del crollo della chiusa e della relativa morte di Danilo Zavatta.