Spanish Grand Prix 2020 with Daniil Kvyat by Scuderia AlphaTauri

Non si è ripetuta al Mugello la magia che ha portato al successo nel Gran Premio d’Italia a Monza la scorsa settimana. Il trionfatore di quella gara, Pierre Gasly, anzi, ha visto la propria corsa durare lo spazio di qualche curva, prima di essere chiuso a sandwich e finire nella carambola che ha immediatamente fermato il primo Gran Premio in Toscana.
Alla la seconda ripartenza Kvyat ha conquistato la settima posizione, riuscendo a conservarla fino al traguardo
“È stata una gara molto difficile, sia fisicamente che mentalmente” ha commentato il pilota russo “quindi penso che possiamo dire con orgoglio di non aver commesso nessun errore. Per noi era importante ottenere dei buoni punti, quindi sono contento sia del risultato che per come ho guidato. Il team ha fatto un ottimo lavoro in circostanze difficili durante le due bandiere rosse e la nostra strategia era corretta. Alle nostre spalle c’è stato un bel po’ di caos, ma davanti è rimasto tutto abbastanza stabile, quindi il settimo posto è un ottimo risultato: abbiamo preso qualche punto che ci aiuta a colmare il gap in campionato”.