Iniziati i controlli sul mais arrivato in porto proveniente dall’Ucraina

0
136

Sono iniziati nella mattinata i controlli da parte dell’Agenzia delle Accise Dogane e Monopoli sui semi di mais arrivati al porto di Ravenna dall’Ucraina. Solo dopo il via libera degli agenti sarà possibile avviare le procedure di sbarco della Rojen, la grande nave approdata alla banchina della Docks Cereali. Verranno quindi eseguiti, tramite il laboratorio chimico mobile dell’agenzia, test radiometrici, per verificare la presenza di radiazioni nel carico, e poi dei test chimici sulla natura e sulla qualità della merce.
Sono 15 mila le tonnellate di semi di mais a bordo della Rojen.