Infrastrutture, nuovi fondi destinati a Ravenna: oggi la visita del viceministro Morelli presso l’Autorità Portuale

0
108

Il Porto di Ravenna diventerà sempre più competitivo in termini di trasporto merci e passeggeri grazie all’arrivo di 130 milioni di euro del fondo Piano nazionale di ripresa e resilienza. Le nuove risorse permetteranno infatti di procedere con i lavori per consentire l’ingresso nel Porto alle grosse navi container. E proprio sull’arrivo di queste ulteriori risorse si è concentrato l’incontro avvento questa mattina tra i dirigenti dell’Autorità Portuale di Ravenna e il viceministro alle Infrastrutture Alessandro Morelli, in visita in Romagna accompagnato dai parlamentari della Lega Jacopo Morrone e Elena Raffaelli. Per Ravenna arriveranno inoltre ulteriori stanziamenti che serviranno a riqualificare la tangenziale e la strada 67 Ravegnana da Classe al Porto.