Inaugurata alla Classense, l’Ala delle Arti. Nuove sale dedicate a arte, musica, teatro e fumetti

0
387

E’ stata inaugurata quest’oggi alla Biblioteca Classense “l’Ala delle Arti”.

Nuovi ambienti, al primo piano della biblioteca di Via Baccarini a Ravenna, che ospiteranno fondi bibliografici dedicati a cinema, testo, fumetti e vinili di musica lirica e classica.
In due sale sono stati collocati documenti del collezionista ravennate Gino Missiroli, grazie ad un deposito temporaneo da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, e il fondo sul cinema d’animazione donato da Giannalberto Bendazzi.

Altre due sale, a cui si accede attraversando lo splendido Salone dei Mosaici, permetteranno la consultazione dei libri della sezione Arte della Classense e della Biblioteca del Mar.