Inaugura il sottopassaggio che collega la Darsena alla stazione: ma manca ancora l’ascensore per i disabili

0
211

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha ultimato i lavori di prolungamento del sottopassaggio pedonale di collegamento fra le banchine della stazione ferroviaria, trasformandolo in un sottopasso ciclo-pedonale che unisce Piazzale Farini alla Darsena.

L’intervento rientra fra le azioni di miglioramento dell’accessibilità ferroviaria del Porto di Ravenna. Il sottopasso, costato 2,8 milioni di euro, ha una lunghezza di circa 40 metri ed è fruibile tutti i giotni nell’orario di apertura della stazione, dalle 4,30 alle 23,30.

Durante i lavori per la realizzazione dell’infrastruttura sono stati rinvenuti numerosi reperti archeologici, come i resti dell’antico molo della Darsena. La rilevanza dei ritrovamenti ha portato alla realizzazione di speciali teche protette da vetri infrangibili per permettere a chiunque utilizzi il sottopassaggio di osservare i reperti, ed è stato inoltre ricollocato anche il sarcofago rinvenuto nel 1976 durante la realizzazione del vecchio sottopasso.

L’inaugurazione si è però svolta senza che i lavori per l’ascensore per disabili venissero ultimati. Per poter utilizzare l’ascensore sarà infatti necessario, per problemi legati al collaudo della struttura, attendere almeno un paio di mesi.