Giovedì nuova manifestazione per chiedere priorità alla scuola: ripartire a settembre in presenza e senza disparità

0
454

Il comitato “Priorità alla scuola” torna nelle piazze italiane per chiedere a settembre la riapertura di tutte le scuole in presenza. Come lo scorso maggio, insegnanti, genitori, educatori ed educatrici, studenti e studentesse delle scuole e dell’università e personale ATA saranno in piazza per chiedere che il diritto all’educazione e all’istruzione sia garantito a tutte e a tutti. Diverse le richieste al governo. Risorse straordinarie da destinare al mondo scolastico, assunzioni, ampliamento degli spazi, prevenzione sanitaria, ma soprattutto nessuna riduzione dell’orario scolastico, nessuna esternalizzazione dei servizi educativi e no alla didattica a distanza come parte strutturale dell’orario scolastico