Domani tornano i “Martedì d’estate” a Faenza con nuovi appuntamenti in compagnia di spettacoli, animazioni, gastronomia, mercatini a tema, mostre e visite guidate nelle vie del centro. L’iniziativa, organizzata dal 10, vedrà anche l’apertura straordinaria dei negozi del centro storico per abbinare al divertimento la possibilità di fare shopping senza frenesia.

Coinvolti nell’iniziativa saranno contemporaneamente i corsi Mazzini, Saffi, Matteotti, oltre alle vie Garibaldi, Torricelli, Marescalchi, Pistocchi, Severoli, e naturalmente piazza del Popolo, piazza della Libertà e piazza Martiri della Libertà.

Corso Saffi si animerà con il mercato di Campagna Amica, e il mercatino del benessere. Tanti anche gli appuntamenti di Art&Ceramica con l’iniziativa “Martedì d’estate charity”: giocolieri per i più piccoli, musica e canti popolari, storie dei campi e della terra. Alla gelateria Linus Jazz ci sarà l’esibizione dei Trio Italiano, mentre l’arte sarà protagonista all’Ottica Scipi con la mostra fotografica di Paolo Morelli.

Lungo corso Mazzini saranno presenti il Mercatino di artigianato artistico e i Solmeriggio, trio di musica d’autore leggera alle prese con il nuovo album “Deux Petites Vagues”. Completano il calendario degli appuntamenti le proposte di musica e letteratura nel Cortile Zanelli e i consulti di numerologia presso il “Fiore della vita”. Via Pistocchi ospita un’iniziativa con i quadri viventi, a cura di Maison M4. In via Severoli il Civico 31 propone l’esposizione di Vespe d’epoca, a cura di Vespa Club Faenza, e il QCorner allestisce tavoli all’aperto, accompagnati da musica dal vivo. In piazza della Legna sarà disponibile un’area bimbi con gonfiabili.

In via Torricelli spazio a esibizioni di artisti di strada, intrattenimento e giocoleria a cura di Kaleidos e del suo Ludobus. Gli appuntamenti continuano presso Acqua di luna erboristeria con il benessere proposto da operatrici olistiche dell’associazione Loto blu. La musica sarà protagonista al bar “Chicco d’oro” con il piano bar di Andrea Tomba. Iniziative anche presso “Il gomitolo dietro l’angolo” con “C’è un cadavere in negozio”, corso semiserio con Alice Twain per evitare capi importabili in fondo all’armadio. Per ulteriori informazioni e iscrizioni rivolgersi al negozio dalle 18 alle 23.

Lungo corso Matteotti sarà allestito il mercatino dei creativi. Inoltre, la sezione di Faenza del Club alpino italiano propone, presso la propria sede, una mostra fotografica sulle attività del Cai Faenza. Nel salotto del Piccolo si parlerà delle immagini e delle sensazioni dei primi pellegrini della “Viae Misericordiae”. Presenti anche diverse proposte di gastronomia: tavoli all’aperto alla Pizzeria Italia e alla Pizzeria del corso, mentre a “La corte dei barba” sarà possibile cenare all’aperto con musica dal vivo in compagnia di Piccola Osteria Grande. Tavoli all’aperto con musica anche alla birreria “In fermento”. “La mangeria” propone cena all’aperto e spettacoli con la musica dal vivo di Onde Radio. Al Caffè delle rose si esibirà la scuola di ballo One Y Dos. Infine, al Bioromance arrivano le atmosfere musicali e i make up degli anni ’40 e ’50.

Piazza della Libertà ospita il punto espositivo con i soci del Consorzio Faenza C’entro, mentre l’enoteca Astorre allestirà tavoli all’aperto, accompagnati da dj set a cura di Electronic Tentacles. In programma anche balli country con i Wild Angels. In piazza del Popolo la serata sarà animata dagli artisti di strada con “Danza, fuoco e romanticherie”. La pasticceria gelateria Centrale propone l’apericena a partire dalle 19. In piazza Martiri della Libertà spazio ancora alle proposte gastronomiche con i tavoli all’aperto della “Taberna del Paggio” e del bar caffè “Al moro”. Al “Bar della città” e alla pizzeria “Il girasole” c’è “Pizza, tango e… fantasia!”, serata dedicata alla commistione tra tango argentino e pizza partenopea.

Corso Garibaldi ospita il mercatino dei creativi. Nella zona dell’Hotel Vittoria arrivano le esibizioni di artisti di strada. La Caffetteria del Corso organizza un karaoke con Mary and Mary, mentre la Bottega della canapa propone degustazioni di prodotti a base di canapa. Alla profumeria Arabesque spazio alla Beauty nail art con una consulente di Layla Cosmetics. La Merceria Delle Masiti propone “pillole di sartoria e ricamo”. Musica presso la gelateria Manfreda e tavoli all’aperto con menù con prodotti freschi di giornata presso Bufala bistrot.

Tante anche le visite guidate. Al Museo Internazionale delle Ceramiche sono in programma le visite alla mostra “Ceramics Now. I grandi ceramisti dell’arte contemporanea”. Alle 18.30 ci sarà la visita guidata con aperitivo, in collaborazione con Angusto/Clan Destino. Appuntamenti anche alla Casa Museo “Raffaele Bendandi” alle 21 con Matteo Castelli e “I droni e la ricerca scientifica” e al Museo del Risorgimento e dell’Età Contemporanea di Palazzo Laderchi con aperture straordinarie. Nei mesi di luglio e agosto, invece, sarà visibile la mostra temporanea “Le fosse di Kirov”, esposizione degli effetti personali ed equipaggiamenti dei militari italiani, morti in Russia. Al Museo Carlo Zauli, in via della Croce 6, durante Mcz Padiglione Estate 2018, sarà possibile partecipare a “Visioni notturne” con una visita guidata gratuita alle 21. A Palazzo Milzetti, aperture straordinarie serali dalle 20 alle 23 e visite guidate. Le aperture straordinarie ci saranno anche il 7, 21 e 28 agosto dalle 20 alle 23 con visita guidata alle 21. Alla biblioteca Manfrediana letture nel chiostro dalle 20.30 alle 21.30, a cura dei lettori volontari Nati per leggere. Ingresso libero e gratuito, senza prenotazione. Inoltre, la Pro Loco di Faenza organizza visite guidate alle 21, con ritrovo davanti alla sua sede, in Voltone della Molinella 2.

 

“I martedì d’estate” continuano anche il 17 e 24 luglio.

 

“I martedì d’estate” sono organizzati dal Consorzio Faenza C’entro in collaborazione con la Cabina di Regia composta da Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, Cna e il contributo della Banca di Credito Cooperativo Ravennate, Forlivese e Imolese e della Camera di Commercio di Ravenna. L’evento gode del patrocinio e del contributo del Comune di Faenza.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.faenzacentro.it o la pagina FB del Consorzio Faenza C’entro.