Edilizia: il settore chiede più semplificazioni per lottare meno contro la burocrazia

0
1443

“Il futuro che c’è. Progettare, costruire, riqualificare città e territori”. Si è concluso il nuovo ciclo d’incontri organizzato dalla CNA di Faenza dedicato quest’anno al tema dell’edilizia, un settore che esce purtroppo fortemente dimensionato dalla crisi economica e che oggi chiede maggiore semplificazione burocratica per permettere alle imprese di lavorare all’interno di contesti urbani che sempre più devono dirottarsi verso una politica più energica in tema di recupero di quanto già costruito