Dopo le lezioni in streaming, la Scuola di Musica “Sarti” studia nuove modalità per i saggi e i concerti estivi

0
353

È stata alta la risposta degli studenti della Scuola di Musica Sarti di Faenza alla proposta di trasferire le lezioni in modalità online, in videochiamata. In queste settimane caratterizzate dall’isolamento, i professori stanno quindi riuscendo ugualmente a portare avanti gli incontri con i singoli allievi e anche con intere classi. L’emergenza sanitaria dettata dal coronavirus, tuttavia, sta alterando anche i piani per i prossimi mesi della scuola, a cominciare dai saggi. La ripresa delle attività, poi, potrebbe coincidere con la stagione dei concerti estivi, per i quali si stanno studiando nuove modalità visto che le regole del distanziamento sociale potrebbero rimanere in vigore comunque  una volta che l’emergenza sarà esaurita