Dopo 34 anni a Ravenna il processo per l’omicidio di Pierpaolo Minguzzi

0
258

Dopo il rinvio di inizio anno, in tribunale a Ravenna, in Corte d’assise, si terrà il processo per l’omicidio di Pierpaolo Minguzzi, il carabiniere poco più che ventenne di stanza a Mesola, nel ferrarese, rapito e ucciso in una notte di aprile del 1987. 34 anni dopo, la procura della Repubblica di Ravenna, rappresentata dal sostituto procuratore Marilù Gattelli,  accusa oggi di omicidio, sequestro di persona e occultamento di cadavere, due ex carabinieri all’epoca dei fatti in servizio ad Alfonsine, Orazio Tasca e Angelo Del Dotto, e l’allora idraulico del paese, Alfredo Tarroni.

L’omicidio Minguzzi fu archiviato nel 1996 come caso insoluto