Coronavirus: 200 persone ricoverate negli ospedali dell’Ausl Romagna, ma solo 17 in terapia intensiva

0
238

Sono 22 mila i casi di positività registrati in Italia nella giornata di ieri. Gli ospedali in diverse città d’Italia rischiano di andare in sofferenza. Le Regioni che superano il migliaio di ricoverati con sintomi sono quattro: Lombardia, la regione che soffre di più, Piemonte, Lazio e Campania. In questo quadro nazionale, l’Emilia-Romagna ha fatto segnare ieri 1.413 nuovi positivi. La percentuale però delle positività sul numero di tamponi effettuati è scesa dal 9,5% al 6,6%. Sono 17.080 i malati effettivi, quasi il 94% sono in isolamento a casa con sintomi lievi. Nell’azienda sanitaria della Romagna la situazione è ancora sotto controllo, lo ha sottolineato martedì il direttore sanitario Mattia Altini, a margine della donazione dei nuovi macchinari per le sale operatorie degli ospedali di Ravenna, Lugo e Faenza