“Contiene foreste”: il messaggio scritto dagli attivisti di Greenpeace sui silos della Bunge |VIDEO

0
161

Un gruppo di attivisti dell’associazione Greenpeace sta portando avanti in queste ore un’azione di protesta contro l’utilizzo della soia importata come mangime per animali nei pressi dello stabilimento Bunge di Ravenna. Alcuni attivisti hanno addirittura scalato i silos dove viene stoccata la soia scrivendoci sopra  “Contiene foreste”, per denunciare in maniera provocatoria come l’importazione di soia contenuta nello stabilimento contribuisca alla deforestazione. Nel porto di Ravenna transita infatti la metà della soia importata nel nostro Paese, in gran parte destinata agli allevamenti intensivi.