Confesercenti: “Il nuovo decreto colpisce i pubblici esercizi già fortemente penalizzati”

0
167

Il nuovo decreto del governo Conte con restrizioni nei confronti di bar, locali, ristoranti e gelaterie non è stato accolto favorevolmente dagli esercenti. Inevitabile il malcontento per la scelta di voler ridurre le possibilità di contagio nei pubblici esercizi, riducendo l’orario di lavoro o comunque la clientela. Per Confesercenti si tratta di un provvedimento che colpisce una categoria già fortemente penalizzata e semmai fossero prese altre decisioni ulteriormente limitanti, le conseguenze potrebbero essere disastrose per alcuni imprenditori.