Conami: terminato lo scontro Imola-Faenza, nel 2020 nuovo consiglio di amministrazione ?

0
522

Il Conami si dà appuntamento al 2020 per eleggere il nuovo consiglio di amministrazione. Dopo lo scontro serrato fra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle portato avanti dall’ex sindaca di Imola Manuela Sangiorgi, i primi cittadini del centrosinistra sembra abbiano ritrovato entusiasmo per il destino del consorzio e all’ultima seduta prima di Natale si sono presentati numerosi per votare la sfiducia al consiglio di amministrazione voluto dalla Sangiorgi, mentre con la sindaca di Imola ancora in carica le ultime sedute si erano concluse con il numero legale appena sufficiente per rendere validi gli incontri.

A rappresentare ora il socio di maggioranza del Conami è il commissario prefettizio di Imola Nicola Izzo che rimarrà in carica fino alle prossime elezioni in programma a maggio-giugno, quasi concomitanti con l’altro socio principale dell’ente, il Comune di Faenza. Proprio lo scontro Imola-Faenza, o meglio, Sangiorgi-Malpezzi, aveva di fatto bloccato l’attività dell’ente e portato avanti uno scontro caratterizzato da prove di forza e procedimenti al limite della fattibilità.