Celebrazioni dantesche, l’assessore Signorino: “Le iniziative non si sono mai fermate, presto nuovi importanti appuntamenti”

0
35

Durante la seduta del consiglio comunale di questo pomeriggio, Samantha Tardi (CambieRà) ha presentato un question time dal titolo “celebrazioni dantesche in pausa da covid ma non ovunque”. La consigliera ha infatti chiesto all’assessore alla Cultura del Comune di Ravenna, Elsa Signorino, come mai malgrado la pandemia diverse città italiane stiano omaggiando Dante, citando la presenza di John Malkovich al festival di Imola in giugno. L’assessora Signorino ha risposto che, nonostante gli eventi con grande afflusso di persone siano stati rimandati, le celebrazioni dantesche a Ravenna siano tutt’altro che ferme. L’assessora, oltre a ricordare le iniziative dedicate a Dante degli scorsi mesi, ha anticipato alcune novità che interesseranno la nostra città come la XXXII edizione del Ravenna Festival che sarà interamente dedicata a Dante, con la presenza di artisti internazionali.