Bike to Work: fondi per chi sceglie la bici al posto dell’auto per andare al lavoro. Domande entro il 30 settembre

0
225

C’è tempo fino al 30 settembre per le aziende del Comune di Faenza per esprimere la propria manifestazione d’interesse al Bike to Work, il progetto, inserito all’interno delle nuove strategie di mobilità sostenibile al tempo del coronavirus, che riconosce ai lavoratori un contributo economico se si recano al lavoro in bicicletta. Il Bike to Work era stato approvato nel Comune di Faenza, su proposta del Movimento 5 Stelle, nel febbraio del 2017, ma non era mai stato messo in pratica. Ora, la necessità di evitare l’utilizzo massiccio delle auto private e le strategie messe in campo dalla Regione, hanno riportato l’iniziativa alle attenzioni delle amministrazioni comunali.