Autoritratto, il doppio: Silvia Celeste Calcagno, ultimo Premio Faenza, al Museo Zauli

0
444

Silvia Celeste Calcagno, ultimo Premio Faenza nel 2015, è la protagonista di un workshop ideato al Museo Carlo Zauli per gli artisti contemporanei, in particolare per gli artisti delle città della ceramica. Tre giorni di lavoro in laboratorio legati alla sperimentazione, alla stampa su ceramica, alla fotografia e al tema dell’identità e del doppio, da sempre affrontati nel percorso dell’artista, racchiusi nell’autoritratto fotografico allo specchio. Al termine del workshop, lunedì sera verranno presentati i lavori in concomitanza con l’inaugurazione dell’installazione che la stessa Silvia Celeste Calcagno ha voluto realizzare al museo, in contatto con le opere di Carlo Zauli, visitabile fino al 25 luglio.