Un 29enne tunisino è stato arrestato per spaccio di droga ai giardini Speyer dalla Polizia di Ravenna. Durante un controllo, il ragazzo è stato trovato in possesso di 20 grammi di hashish e un grammo di marijuana. Alla vista degli agenti, il 29enne ha tentato di sbarazzarsi degli stupefacenti ma è stato scoperto dai poliziotti. Ad aggravare la posizione del fermato, la lunga lista di precedenti, non solo legati allo spaccio.

Oltre ad essere già stato denunciato per porto d’armi e minacce, il tunisino, nel 2014, tentò di aggredire l’allora sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, in viale Farini; nel 2016, mentre si trovava in carcere a Ferrara, fu segnalato perché esultò alla notizia degli attacchi terroristici di Bruxelles, in cui persero la vita una trentina di persone.

Il 29enne, sospettato di radicalismo islamico, rischia ora l’espulsione dall’Italia.