Arena Borghesi Cinema: si parte il 20 giugno. 78 serate fra Europa, cinema italiano e opere di culto

0
437

Non sarà l’ultimo anno dell’Arena Borghesi e, nella primavera 2019, al termine dei lavori tanto discussi in questi mesi, si potrà ideare un progetto a lunga scadenza dedicato al cinema. Poche parole per il Conad alla conferenza stampa di presentazione della nuova stagione dell’Arena Borghesi. Polemiche evitate, ma un punto fermo sul futuro. Futuro che inizierà con la stagione di quest’anno, in programma dal 20 giugno al 5 settembre, con ulteriori date a disposizione per eventuali recuperi e nuove proiezioni. 78 serate dedicate al tema dell’Europa, il continente di oggi in rapporto con la storia di venti, trenta o cinquant’anni fa, senza dimenticare i successi al botteghino e di critica della stagione cinematografica in fase di conclusione e il cinema italiano, anche quest’anno molto presente. Per gli amanti del grande schermo una serie di appuntamenti imperdibili, dagli autori italiani, fra cui spicca Marco Ferreri, alla doppia serata dedicata ai due film di Blade Runner, dalla proiezione di Akira, cartone animato di culto degli anni ’80, ai registi europei, passando per la comicità dei Monthy Python. Un patrimonio da salvaguardare il cinema dell’Arena Borghesi, riconosciuto dalle sette maggiori cineteche nazionali con le quali ogni anno il cineclub Il Raggio Verde collabora per recuperare i classici della storia del cinema