Ancisi: “La Piallassa Piomboni sarà una discarica di fanghi portuali. Speriamo di salvarla”

0
187

“La Piallassa Piomboni diventerà completamente una discarica di fanghi portuali”. Lancia il monito Alvaro Ancisi che, insieme alle altre forze di opposizione, ha ottenuto una commissione Ambiente speciale dedicata allo stato attuale del sito naturale, con un preoccupante livello di secca.

Nel 2010 avvenne l’approvazione del progetto dedicato all’area portuale, che avrebbe dovuto fra l’altro salvare l’area di interesse naturalistico della Piallassa e a cui tutt’ora sta lavorando l’Autorità Portuale. In una recente intervista, il presidente dell’ente, Daniele Rossi, ha affermato che ormai i lavori sono ultimati al 90% e dovrebbero essere terminati entro l’estate. Preoccupa tuttavia il calo del livello delle acque che in questi mesi ha colpito l’area, minacciando l’esistenza del sito naturale così com’è sempre stato conosciuto.