Al via la Festa Nazionale del Pd a Ravenna: la dirigenza attende la svolta per formare il governo

0
347

Festa nazionale della svolta, così il Partito Democratico ha ribattezzato la Festa nazionale dell’Unità nuovamente in programma a Ravenna al Pala De André dal 23 agosto al 9 settembre. Una festa inaugurata nel giorno dell’inizio delle trattative fra Pd e Movimento 5 Stelle per la formazione di un possibile nuovo governo. Se i pentastellati chiedono la riconferma di Giuseppe Conte primo ministro, i dem rispondono con una pretesa di discontinuità. Sarà una festa con molti ospiti: Gentiloni, Prodi, Renzi, Bersani, Delrio, Fassino, don Ciotti, il presidente del Parlamento Europeo Sassoli e ovviamente Zingaretti. Un inevitabile ponte con Roma dove analizzare e discutere il progetto per l’eventuale nuova squadra di ministri e il relativo programma di mandato. Ma sarà anche la festa per iniziare a porre le basi per la campagna elettorale dell’Emilia-Romagna, oggi, per il centrosinistra, diventata rischiosamente contendibile