50 ragazze coinvolte in un giro di prostituzione: chiuso centro massaggi a Faenza

0
3454

50 ragazze istruite a prostituirsi in vari centri massaggi delle Marche, dell’Abruzzo, dell’Emilia-Romagna, della Puglia e della Lombardia. Si è conclusa una vasta operazione della polizia che ha portato all’arresto di una coppia origini pugliesi per favoreggiamento e induzione alla prostituzione. L’operazione, denominata Vishudda, dal nome del centro olisitico da cui è partita l’indagine, ha visto coinvolte ragazze tra i 20 e i 30 anni che lavoravano e si prostituivano, senza costrinzioni, in nove centri massaggi. 15 ragazze sono state identificate. Gli inquirenti sono al lavoro per risalire all’identità delle altre giovani.