200 anni per il Convento Emiliani: un passato importante, un futuro incerto

0
254

200 anni per l’istituto Emiliani a Fognano. Era il 2 ottobre 1822 quando don Giacomo Ciani, suor Rosa Teresa Brenti e Giuseppe Maria Emiliani fondarono l’istituto per la formazione della donna, di ispirazione domenicano-eucaristico, sulle rovine dell’antico Monastero Domenicano di Santa Caterina. Grande rilevanza era data alla storia, alle lingue europee, all’arte, alla musica, al teatro e all’educazione al dialogo. L’istituto Emiliani diventò un punto di riferimento per la formazione delle nobili d’Europa. Ai primi del Novecento apre l’oratorio e la scuola di ricamo per le giovani del paese. Con le guerre, il collegio diventa ospedale militare, poi, nel secondo dopoguerra, è fondamentale per la ricostruzione della comunità, aprendo scuole di vario tipo e grado, a cui farà seguito il centro di accoglienza per gruppi di preghiera o per gruppi di studio e per i convegni. Oggi le attività aperte al pubblico sono chiuse e sul futuro del convento Emiliani continuano gli interrogativi. Domenica 2 ottobre tutto questo è però stato dimenticato per un giorno per festeggiare l’importante anniversario