Viaggia armato, senza biglietto, in treno: denunciato

Inserito da Roberto. Nella sezione Comunicati Stampa, Cronaca, Evidenza

Tagged: , , , , , , , ,

2017.05.31 Polfer Ravenna porto armi

Pubblicato: novembre 14, 2017 - Commenta

14/11/2017 – La Polizia di Stato ha comunicato di avere denunciato a piede libero il cittadino marocchino 21enne L.A., residente ad Argenta (FE) ma senza fissa dimora, per porto di armi od oggetti atti ad offendere.
Alle 8.30 di ieri personale della Stazione Ferroviaria di Ravenna ha richiesto l’intervento della Polizia Ferroviaria perché, poco prima, aveva sorpreso un viaggiatore privo di regolare biglietto, che rifiutava di farsi identificare dal controllore.
Il ragazzo, risultato privo di documenti di identificazione, è stato quindi condotto dagli agenti della Polfer negli Uffici della Questura di Ravenna per essere sottoposto ad identificazione mediante fotosegnalamento.
Dalle risultanze dell’A.F.I.S., la banca dati delle impronte digitali del Casellario Centrale d’Identità presso il Ministero dell’Interno, il giovane è stato identificato per L.A. 21enne del Marocco senza fissa dimora in Italia, seppur residente anagraficamente nel comune di Argenta.
In quella stessa circostanza il cittadino straniero, con numerosi precedenti penali e di polizia per reati contro la persona, la disciplina degli stupefacenti e violazione del Testo Unico sul soggiorno degli stranieri in Italia, veniva trovato in possesso di un cacciavite che, a suo dire, utilizzava per difendersi da eventuali aggressioni quando utilizzava la stazione di Rimini come bivacco notturno.
Il giovane, quindi, è stato denunciato per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere e per avere omesso, in quanto cittadino straniero, di avere al seguito valido documento di identificazione.

Commenta

Non ci sono commenti su Viaggia armato, senza biglietto, in treno: denunciato. Vuoi inserire un tuo commento?

Lascia un commento