Confcommercio: In autostrada due cartelli Touring

Inserito da Roberto. Nella sezione Comunicati Stampa, Turismo

Tagged: , , , , , , , , , , , ,

confcommercio touring

Pubblicato: febbraio 01, 2018 - Commenta

01/02/2018 – La proposta di una nuova cartellonistica autostradale turistica, lanciata da Confcommercio e Federalberghi Ravenna, è diventata realtà.
Terminato l’iter burocratico, sono stati posizionati due impianti touring di informazione turistica (questa la denominazione tecnica), cioè due cartelli di indicazione del territorio in due punti strategici della viabilità turistica per Ravenna.
Il primo cartello è stato collocato sull’A14 direzione nord al chilometro 18,500 dell’intersezione con la diramazione per Ravenna (cioè fra Imola e la diramazione per Ravenna), l’altro in direzione sud al chilometro 26 dell’intersezione con la diramazione per Ravenna (cioè da Faenza e la diramazione per Ravenna).
I cartelli raffigurano Teodora e Dante con la scritta Ravenna, città di dante e del mosaico, anteprima della nuova linea grafica adottata dall’Assessorato al Turismo del Comune di Ravenna e che verrà utilizzata anche per altre operazioni di comunicazione e immagine.
“E’ un primo, importante passo di nuova promozione turistica della città e del suo territorio – dice Mauro Mambelli, Presidente Confcommercio Ravenna: più volte abbiamo detto che Ravenna è carente dal punto di vista della promozione. Questa nuova cartellonistica può contribuire ad intercettare quei turisti che si trovano a percorre il nostro territorio per recarsi verso altre mete”.
La proposta di una nuova e accattivante cartellonistica turistica, inviata da Confcommercio Ravenna al Sindaco nel documento di programma, è stata lanciata nel 2016 da Raffaele Calisesi, delegato di Federalberghi Ravenna a seguire questa proposta, che ha predisposto le prime bozze dei cartelli per gli uffici comunali ed effettuato i sopralluoghi assieme ai tecnici del Comune per individuare il posizionamento migliore.
La proposta è stata poi fatta propria dal Comune di Ravenna che ha proceduto a prendere contatti con Autostrade per l’Italia e Anas.
La proposta Federalberghi prevede inoltre il posizionamento di altri cartelli nelle principali direttrici del territorio (E45, statale Romea e Adriatica).
Rispetto alla richiesta di Federalberghi nei cartelli non è presente il logo dell’Unesco, come ad esempio i cartelli autostradali della città di Ferrara. Si è scelto di procedere con l’installazione dei cartelli, lasciando un idoneo spazio per il logo Unesco, e il Comune ha assicurato che si attiverà subito presso l’Unesco per ottenere l’autorizzazione all’inserimento del logo.
Inoltre, è ormai perfezionato il passaggio di proprietà dei cartelli riepilogativi degli alberghi, cioè quelli posizionati negli accessi della città, cartelli che ormai avevano perso la loro funzione in quanto superati dalle nuove tecnologie e spesso vandalizzati.
Per questo motivo Confcommercio e Federalberghi hanno ceduto gli impianti all’Amministrazione comunale in forma gratuita, con l’accordo che tali spazi verranno utilizzati a fini turistici per promozionare il patrimonio artistico, storico, monumentale della città al fine di dare un miglior senso di accoglienza ai turisti che visitano il nostro territorio.

Commenta

Non ci sono commenti su Confcommercio: In autostrada due cartelli Touring. Vuoi inserire un tuo commento?

Lascia un commento

You must be Collegato come to post a comment.