Bagnacavallo: Una rinnovata Festa di San Michele tornerà dal 28 settembre al 2 ottobre

Inserito da Roberto. Nella sezione Comunicati Stampa, Cultura

Tagged: , , ,

concerto piazza

Pubblicato: luglio 28, 2016 - Commenta

28/07/2016 – Tornerà dal 28 settembre al 2 ottobre in una veste completamente rinnovata, anche nell’immagine grafica, la Festa di San Michele.
Parte infatti dall’edizione 2016 un nuovo corso per una delle feste più antiche della nostra regione, che dal 1202 (anno al quale risalgono i primi documenti in cui viene citata) a oggi ha cambiato forme e modalità, ma che si è sempre contraddistinta da un lato per il forte legame con Bagnacavallo e i bagnacavallesi e dall’altro per un’apertura all’esterno, a nuove proposte, idee e sollecitazioni.
L’incontro fra arte, cultura, gastronomia, animazioni e tessuto economico della città avverrà quest’anno all’insegna di un tema, scelto dal comitato promotore della festa: il Sogno. Sognatori di Bagnacavallo e di ogni parte del mondo stanno dando il loro contributo alla realizzazione di un intenso programma che si svilupperà nelle cinque giornate della Festa di San Michele e non solo. E sognatore per eccellenza è l’artista che sarà protagonista della mostra principale, allestita al Museo Civico delle Cappuccine: Marc Chagall. Cento incisioni di uno degli artisti più onirici della storia dell’arte saranno esposte nel Museo bagnacavallese, raccolte sotto il titolo Il villaggio di Chagall.
Il sogno non è evanescente utopia, ma lo slancio concreto e creativo di persone che lavorano costantemente per un mondo migliore, come i cittadini impegnati nelle relazioni internazionali e negli scambi europei. Si intitola infatti Il gemellaggio fra piccole città per un’Europa più vicina per affrontare le sfide di oggi e di domani il progetto europeo che durante la Festa di San Michele vedrà promossi incontri e appuntamenti culturali con le città amiche e gemelle di Bagnacavallo, realizzato dal Comune e dall’associazione Amici di Neresheim e cofinanziato dal programma dell’Unione Europea Europa per i cittadini.
Come detto, la manifestazione sarà caratterizzata da una nuova immagine (studiata dall’agenzia Pagina di Ravenna) basata su un marchio che rimarrà costante negli anni a identificare la festa e a richiamare, con forza e modernità assieme, il patrono di Bagnacavallo, l’Arcangelo Michele. Su questa costante, la grafica verrà adattata negli anni al tema scelto per l’edizione specifica, con un forte richiamo al legame con la città. Sarà inoltre potenziata la parte di comunicazione, con un’attenzione particolare al web e ai social media. Il nuovo sito internet www.festasanmichele.it (dove trovare il calendario aggiornato, le immagini e le informazioni sugli eventi in programma) affiancherà infatti la pagina Facebook dedicata e un nuovo profilo Instagram appena attivato.
Il programma completo della Festa di San Michele 2016 sarà diffuso all’inizio di settembre.

Commenta

Non ci sono commenti su Bagnacavallo: Una rinnovata Festa di San Michele tornerà dal 28 settembre al 2 ottobre. Vuoi inserire un tuo commento?

Lascia un commento

You must be Collegato come to post a comment.