A Conselice riapre la scuola dell’infanzia “Regina Margherita”

Inserito da Roberto. Nella sezione Comunicati Stampa, Scuola

Tagged: , , , , ,

Inaugurazione Materna Conselice 2

Pubblicato: settembre 09, 2017 - Commenta

09/09/2017 – Dopo un intervento strutturale durato un anno, che ha ridisegnato completamente gli spazi educativi, qualificato e messo in sicurezza l’edificio anche dal punto di vista sismico, è stata inaugurata questa mattina a Conselice, nel ravennate, la scuola dell’infanzia “Regina Margherita”, risalente agli anni ’30 del Novecento.
Alla cerimonia hanno partecipato il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, il sindaco, Paola Pula, l’assessore ai Servizi educativi e scolastici, Carlo Bertocchi, il dirigente dell’Istituto comprensivo di Conselice, Gennaro Zinno, e la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, Agostina Melucci.
“Questa rinnovata scuola dell’infanzia- ha affermato il presidente Bonaccini– è certamente bella, ma è soprattutto innovativa e sicura, anche dal punto di vista sismico. Perché investire nella sicurezza per noi è una priorità assoluta. Lo abbiamo dimostrato con il Piano regionale di edilizia scolastica che come Giunta abbiamo varato subito a inizio legislatura e con il quale abbiamo investito complessivamente 130 milioni di euro per 225 interventi di ristrutturazione, messa in sicurezza, efficientamento energetico e costruzione di nuovi complessi e palestre, che a Conselice dovrà riguardare la scuola secondaria di 1^ grado e la scuola primaria di Lavezzola”.
La scuola “Regina Margherita”
La scuola è stata costruita nel 1930. L’edificio, moderno ed elegante per i canoni dell’epoca, è oggi posto sotto tutela delle Belle arti. La progettazione e la direzione lavori sono stati curati dall’Ufficio tecnico del Comune di Conselice, che ha posto particolare attenzione alla tutela dell’identità dell’edificio e contemporaneamente alla ridistribuzione degli spazi interni, per incrementare la funzionalità dell’edificio sotto molteplici aspetti.
I lavori, costati complessivamente 920mila euro, hanno consentito di aumentare la sicurezza della scuola, grazie all’adeguamento antisismico, ad arricchirla con nuove e più moderne dotazioni impiantistiche e a curare l’ambiente esterno per consentire anche una didattica all’aperto.
Sulla copertura sono stati installati altri 36 nuovi pannelli fotovoltaici, che con i 41 installati nel 2010 rendono la struttura completamente autosufficiente dal punto di vista energetico. Altri accorgimenti energetici si trovano nell’impianto di illuminazione, che si accende e si spegne autonomamente quando si entra e si esce da ogni stanza, mentre il riscaldamento e il raffreddamento sono a pavimento. L’edificio è stato totalmente coibentato, con isolamenti interni delle pareti per non compromettere l’aspetto architettonico del fabbricato. Nonostante resti invariato il volume dell’edificio, la nuova scuola dell’infanzia è stata completamente riprogettata al suo interno per assecondare le nuove esigenze didattiche. Ospiterà sei sezioni, due per i piccoli con area per il riposo, due per i mezzani e due per i grandi. A disposizione anche due spazi polivalenti. I nuovi spazi esterni, aumentati del 40%, ospitano aiuole aromatiche, orti e piccoli percorsi naturalistici a supporto della didattica più avanzata che punta all’educazione fuori dall’aula come miglioramento dell’offerta formativa per i più piccoli. Un nuovo corridoio, progettato anche per la didattica, si trova immerso nel cortile, rendendo più luminosi anche gli spazi interni.

Commenta

Non ci sono commenti su A Conselice riapre la scuola dell’infanzia “Regina Margherita”. Vuoi inserire un tuo commento?

Lascia un commento